Diritti dei passeggeri: Bagagli

Cosa succede se i bagagli vengono perduti o danneggiati durante il viaggio?

 
Diritti dei passeggeri: BagagliSei al nastro bagagli e la tua valigia non arriva oppure i tuoi bagagli sono danneggiati – anche in questi casi valgono i diritti dei passeggeri e puoi farli valere. Bisogna tenere presente soprattutto che è il viaggiatore a dovere comprovare il danno. Se, quindi, viaggi con apparecchi tecnici molto cari o altro, dovresti conservare la ricevuta d’acquisto in modo da potere dimostrare, in caso di dubbi, il valore del tuo bagaglio. Anche una foto del tuo bagaglio potrebbe servirti ad ottenere un rimborso adeguato. Tuttavia in linea di massima vale questo: gli oggetti di valore dovrebbero essere sempre messi, se possibile, nel bagaglio a mano.

Diritti dei passeggeri in autobus: bagagliDiritti dei passeggeri in autobus: bagagli

Diritti dei passeggeri in treno: bagagliDiritti dei passeggeri in treno: bagagli

Diritti dei passeggeri in aereo: bagagliDiritti dei passeggeri in aereo: bagagli
 

Diritti dei passeggeri in autobus: bagagli

Diritti dei passeggeri in autobus: bagagliIn base al Regolamento-EU ti spetta, in caso di bagagli smarriti o danneggiati, un rimborso. Tieni però presente che devi essere tu a dimostrare il valore effettivo del bagaglio. Non rientrano invece nei limiti massimi le sedie a rotelle e altri aiuti per la mobilità. Se questi vengono danneggiati o smarriti, la rispettiva impresa di trasporti deve farsi carico del prezzo per un nuovo acquisto o del 100 % dei costi per la riparazione.

Nota: leggi accuratamente le condizioni di contratto al momento dell’acquisto del biglietto. Infatti i bagagli, negli autobus, in linea di massima non sono assicurati ed i passeggeri sono tenuti a controllarli in prima persona. Dai, quindi, sempre un’occhiata al tuo bagaglio in quanto l’autolinea, normalmente risponde del danno solo in caso di grave negligenza.

 

Diritti dei passeggeri in treno: bagagli

Diritti dei passeggeri in treno: bagagliTrenitalia, in caso di incidente, corrisponde, su richiesta del viaggiatore, per la distruzione o smarrimento delle valigie e degli altri oggetti ammessi al trasporto, 260,00 EUR a viaggiatore, salvo la dimostrazione di un maggior danno. Nel caso di deterioramento corrisponde al viaggiatore l’ammontare del deprezzamento subito dalle cose oggetto di trasporto.

 

Diritti dei passeggeri in aereo: bagagli

Diritti dei passeggeri in aereo: bagagliLe disposizioni per i viaggi in aereo sono regolati, nella maggior parte dei casi, dalla Convenzione di Montreal. Il limite massimo per il risarcimento ammonta a 1.000 DSP (Diritti speciali di prelievo) che corrisponde a circa 1.167 EURO. Questa disposizione vale se per colpa della compagnia aerea, al termine del volo il bagaglio a mano risulta danneggiato, distrutto o smarrito. Le compagnie aeree registrate in Paesi che aderiscono alla Convenzione di Varsavia sono invece tenute a risarcire il passeggero fino ad un massimo 332 DSP (Diritti Speciali di Prelievo) corrispondenti a circa 387 EURO.

Nota: Il diritto deve essere fatto valere entro 7 giorni. Se si tratta di un bagaglio che è stato consegnato in ritardo la scadenza ammonta 21 giorni.