Il mercato italiano degli autobus a lunga percorrenza

CheckMyBus introduce una maggiore trasparenza nel settore

 
Il mercato italiano degli autobus a lunga percorrenzaDal 1 gennaio 2014 il mercato italiano degli autobus a lunga percorrenza è stato completamente liberalizzato, passando dalle concessioni alle autorizzazioni. Dopo il Regno Unito, la Germania e la Francia segue anche l’Italia con una rivoluzione sul mercato delle autolinee a lungo raggio, proiettandola nell’area della competizione intermodale.

Nel 2015 si avvicinarono i primi competitor internazionali, come ad esempio le aziende di autobus FlixBus, Hellö e OUIBUS, presentandosi sul mercato italiano degli autobus a lunga percorrenza con nuovi modelli business e prezzi low cost, aumentando in modo significativo l’offerta di collegamenti interregionali. Gli operatori nazionali, come le autolinee Baltour e Marino si sono adattati a questa nuova situazione, avvantaggiati anche dall’esperienza.

L’autobus rappresenta in Italia – da sempre – il mezzo di trasporto passeggeri
In Italia l’autobus è il mezzo di trasporto passeggeri che si conosce fin da piccoli. Se prima, quando si parlava di “autobus” ci si ricordava dei vecchi tempi, pensando al pullman che ci portava a scuola, oggi come oggi l’autobus rappresenta un qualcosa in più. L’autobus di oggi è un mezzo comodo, conveniente e molto richiesto per raggiungere la propria meta a lunga distanza – ovunque sia.

Per introdurre una trasparenza maggiore sull’evoluzione del mercato italiano degli autobus a lunga percorrenza abbiamo analizzato l’andamento del settore con TRASPOL – il Laboratorio di Politica dei Trasporti del Politecnico di Milano. In collaborazione con TRASPOL presenteremo una serie periodica sull’andamento del mercato degli autobus in Italia per offrire un strumento utile di monitoraggio sull’evoluzione del settore, sia per le aziende che per il settore pubblico.

 

Il nuovo indice dei prezzi: l’ultimo semestre 2016 segnala un aumento significativo

Il viaggiare in autobus piace:
➠ In calo i prezzi, in aumento l’offerta (30 % ↑)

L’identikit del viaggiatore in autobus a lunga percorrenza:
➠ Prevalentemente donna, giovani sui 34 anni, coloro che acquistano tramite app su smartphone

TRASPOL e CheckMyBus presentano:
1° Rapporto sul Mercato delle Autolinee a Lunga Percorrenza in Italia | S1-2016
Sintesi del 1° rapporto

I prezzi per viaggiare in autobus a lunga percorrenza in Italia scendono del 25 %:
➠ Analisi sull’andamento dei prezzi per viaggiare in autobus in Italia