Viaggiare in car sharing – il moderno passaggio in auto di oggi

Viaggiare in car sharing – il moderno passaggio in autoChi lo avrebbe mai pensato che un giorno le persone si sarebbero fidate del passaggio in auto con uno sconosciuto? 🙂 Oggi, invece, è la cosa più normale al mondo!
Viaggiare con una persona sconosciuta non ha più quell’ aspetto negativo di una volta, ma ha una valenza positiva: serve per risparmiare piccole somme ed evitare l’afflusso di troppe automobili sulle autostrade, diminuendo quindi le emissioni di CO2.

Il risparmio è forse la principale ragione del successo di questo nuovo modo di spostarsi, ma il clou è che con il car sharing si arriva anche nei piccoli paesi, dove a volte non si trova un’autostazione di autobus.

Ma come funziona il car sharing?
Il tutto parte da automobilisti che mettono a disposizione dei posti liberi, a bordo delle proprie auto, ad altre persone, le quali vogliono viaggiare verso la stessa destinazione. Ciò consente di dividere le spese dando anche una mano alla natura. Inoltre si possono stabilire nuove conoscenze. La maggior parte delle persone, che usa il car sharing o lo mette a disposizione, è giovane con un’età media di 31 anni. Spesso si tratta di pendolari che per motivi di lavoro tornano a casa il weekend, ma anche di studenti che intendono arrivare a destinazione per pochi soldi.

Grazie al nostro motore di ricerca puoi verificare con un solo clic la disponibilità di una tratta. Avendo inserito le diverse tipologie di viaggio a lunga percorrenza nella nostra ricerca, come il viaggiare in autobus, in treno o con il passaggio in auto (car sharing) – abbiamo creato un modo veloce per trovare ciò che più corrisponde alle tue esigenze, ma non solo! Potrai mettere a confronto le tre categorie di viaggio e scegliere il prezzo più conveniente, classificando i risultati. Inoltre, nella nostra lista dei risultati, potrai visualizzare l’auto con cui arriverai a destinazione, in modo da poter avere un’idea sul comfort della vettura.

Hai deciso di viaggiare con il car sharing?
Clicca su “Vedi l’offerta” – e verrai indirizzato su BlaBlaCar, dove potrai leggere le valutazioni e le esperienze di altri per avere un’idea chiara sul conducente dell’auto. Inoltre vedrai la foto del conducente. Il bello è che mettendoti in contatto con il conducente dell’auto potrai fissare direttamente il punto di ritrovo e l’orario esatto della partenza. Grazie alle informazioni sull’auto, come ad esempio il modello, il colore e la marca, potrai riconoscere la vettura velocemente appena arriverai al punto d’incontro fissato. Dettagli come “si potrà fumare in macchina” o “viene ammesso il trasporto di un animale domestico” vengono indicati direttamente dal conducente. Il pagamento avviene di solito prima della partenza.

 

Il passaggio in auto (car sharing): le 10 tratte più richieste

Pescara ↔ Milano
Milano ↔ Udine
Bari ↔ Napoli
Verona ↔ Roma
Catania ↔ Siracusa
Milano ↔ Ginevra
Catania ↔ Milano
Catania ↔ Cosenza
Mantova ↔ Roma
Roma ↔ Bologna

Verificando la disponibilità su CheckMyBus troverai, con un clic, non solo il mezzo più conveniente per un viaggio a lunga percorrenza, ma sarai tu stesso a decidere quale scegliere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *