Calabria e Sicilia separate da…una corsa in autobus

Calabria e Sicilia separate da...una corsa in autobusQuesta estate sembra essere il periodo perfetto per le aziende di autobus low-cost in Italia,  che hanno cominciato una vera e propria sfida per la conquista del Meridione. Qualche giorno fa era l’azienda tedesca di autobus low-cost FlixBus che annunciava il suo arrivo in Calabria grazie alla nuova collaborazione con Ias e Romano. Ora è arrivato il momento di Busitalia Fast, azienda italiana di autobus low-cost, per collegare la Calabria e la Sicilia (unica regione, quest’ultima, finora rimasta esclusa dal network verde arancio).

Dalla Calabria alla Sicilia con l’autobus

A partire dal 23 luglio di quest’anno queste due regioni italiane offrono un maggior numero di collegamenti grazie alla nuova proposta di Busitalia Fast, il servizio di autolinee interregionali lanciato da Busitalia Simet qualche mese fa. L’offerta comprende due corse giornaliere, effettuate con bus di ultima generazione per offrire elevati standard di comfort e sicurezza. Notizia che farà felici sia locali che turisti, che possono così percorrere l’Italia dal nord al sud con l’autobus low-cost, cosa non da poco se si considera la scarsa offerta e qualità ancora oggi presente nei collegamenti con il Mezzogiorno. Le corse collegheranno giornalmente le principali città del sud del paese quali Cosenza, Lamezia Terme, Messina e Catania. L’intero tragitto, da Cosenza a Catania, richiede 5 ore:

Cosenza Lamezia Terme
Messina Catania

La conquista del Sud

MessinaQuesta nuova scomessa di BusItalia Fast arriva in seguito all’annuncio da parte di FlixBus di rinforzare la sua presenza nel Sud del Belpaese, il che sicuramente è una buona notizia per i viaggiatori, che così hanno una maggior offerta di prezzi, orari e comfort per il loro viaggio. Oggigiorno, infatti,quasi tutte le aziende di autobus offrono comodità come wi-fi gratuito a bordo, poltrone con schienale reclinabile, prese di corrente e anche il trasporto gratuito di 2 valigie. Inoltre, I bus, climatizzati, sono dotati di toilette con wc chimico. Non è da dimenticare che non tutte le aziende hanno lo stesso orario e prezzo, per cui chi guadagna di più con questa sfida sono sicuramente i colossi del trasporto passeggeri a lunga percorrenza, che avranno ora più opzioni per il loro viaggio verso la loro spiaggia preferita. La nuova linea consentirà non solo di aumentare le opportunità di spostamento tra Sicilia e Calabria, ma anche di “avvicinare” le due regioni al resto del Paese grazie all’interscambio con gli altri servizi Busitalia verso destinazioni centro-settentrionali ed europee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *