Le richieste sui collegamenti autobus durante il Coronavirus

Notizie

Riprende la voglia di viaggiare. Con il miglioramento della situazione Covid-19, CheckMyBus, il motore di ricerca delle offerte di autobus, ha registrato un aumento delle ricerche fatte sul proprio sito. I dati sono stati raccolti nel seguente grafico:

La situazione attuale

Il primo grafico confronta le ricerche effettuate tra il 16 e il 22 aprile con il periodo del picco di contagi in Italia, ovvero 2-8 aprile. Nel grafico vediamo la reazione di diversi paesi. Le ricerche aumentano per Italia, Germania, Austria, Polonia, Spagna e Repubblica Ceca; Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti non crescono ma neanche diminuiscono; il terzo gruppo invece, comprendente gli stati latinoamericani, vede una diminuzione delle ricerche di collegamenti in autobus.

Questi risultati, così diversi tra di loro, si spiegano facilmente guardando all’evoluzione dei casi di Covid-19. Il picco dei casi è passato in quasi tutta Europa, e invece l’America Latina sta affrontando adesso il momento peggiore della pandemia.

Il periodo peggiore (ormai passato)

L’ultimo grafico del nostro BusForGood ci mostra come il mondo dei trasporti abbia passato un momento drammatico negli ultimi mesi: in Europa abbiamo registrato infatti circa l’80% in meno di ricerche online tra l’inizio della crisi e il picco. Il confronto tra l’ultimo e il primo grafico ci dà però speranza: il trend discendente è stato invertito, e la gente ha ripreso a cercare. Per l’America Latina la situazione non è ancora positiva, ma è solo questione di tempo.

Per il futuro infatti possiamo prevedere un’ulteriore crescita delle richieste online, grazie anche ai piani più dettagliati dei governi per la cosiddetta “fase 2”.

E’ importate sottolineare che la ricerca online di una corsa non equivale a un viaggio veramente compiuto (al momento infatti la maggioranza dei mezzi è ferma). Il numero di richieste è però un’indicazione della voglia di viaggiare e di tornare a pianificare il futuro da parte della popolazione.

In Italia, le compagnie di autobus riaccenderanno i motori da domenica 3 Maggio; tra queste Marino, che ha adottato delle misure di sicurezza per la clientela molto rigide.

Noi di CheckMyBus continueremo ad aggiornare l’infografica settimanalmente per registrare l’evoluzione delle ricerche in questo periodo di ripresa.

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *