I nostri consigli per viaggiare in autobus con i tuoi bambini

I nostri consigli per viaggiare in autobus con i tuoi bambiniChi ha detto che viaggiare con tutta la famiglia deve essere un’esperienza stressante e da evitare? Non solo i bambini possono viaggiare in autobus, ma possono anche godersi il tragitto, rendendo il viaggio un’esperienza piacevole per tutta la famiglia! La maggior parte dei pediatri consente ai bambini di viaggiare in autobus dal terzo mese di vita. Prima di tutto, dovresti sapere che, diversamente dal caso delle auto private, non esiste una regolamentazione specifica per il trasporto di neonati sugli autobus. Generalmente, neonati e bambini fino a quattro anni viaggiano nel grembo dei genitori o tutori legali e non pagano il biglietto.

Primo passo: portare i documenti necessari sul bus

Spesso a pochi mesi di età i bambini non hanno ancora un passaporto o una carta d’identità. In tal caso, puoi presentare il certificato di nascita originale o una copia certificata, insieme ai documenti personali dei genitori o dei tutori legali. Se si viaggia con parenti o amici, oltre ai documenti del bambino, le parti responsabili devono presentare un’autorizzazione dei genitori o dei tutori legali.

Secondo passo: soddisfare i bisogni del bambino

Calcola una media di pannolini e prepara una valigia insieme ad altri oggetti di cui avrai bisogno durante il viaggio, come bottiglie o alimenti per bambini, cambi di vestiti per tutte le temperature (ricorda che l’aria condizionata degli autobus può sempre giocare brutti scherzi). Non dimenticare di fare un’ultima visita al pediatra prima del viaggio per controllare i farmaci che devi portare con te o qualsiasi altra precauzione.

Terzo passo: sicurezza durante il viaggio

I bambini fino a sei mesi possono facilmente viaggiare nel grembo dei genitori, non essendoci bisogno di acquistare un posto extra per loro. Il consiglio per ridurre la fatica di portare il bambino durante il viaggio è di utilizzare una fionda per bambini. Cerca di sederti sul sedile del corridoio per uscire più facilmente e ricorda di lasciare il bimbo fuori dalla cintura di sicurezza, perché in caso di frenata improvvisa il tuo peso potrebbe essere estremamente pericoloso per il bambino.

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *