Le strade in cemento alimenteranno i trasporti elettrici

Le strade in cemento alimenterano gli trasporti elettriciSempre più frequentemente si parla delle nuove forme disponibili per ricaricare gli autobus elettrici e, in uno dei nostri articoli, abbiamo già menzionato della possibilità di ricaricarle tramite connessione wireless. L’ultimo aggiornamento viene da un’azienda australiana che ha trascorso gli ultimi anni a sviluppare composti che possono essere utilizzati come conduttori di elettricità, ma solo recentemente si è pensato di applicare questa ricerca sui mezzi di trasporto elettrici, come auto ed autobus.

Il suo laboratorio di ricerca situato in Inghilterra è stato in grado di creare un additivo di grafene, grafite e silice in grado di trasformare il calcestruzzo in un materiale altamente conduttivo. Originariamente, l’idea era che questo materiale servisse per i rivestimenti, conducendo calore, quindi sarebbe usato per finire come il ghiaccio sulla strada. Il potenziale utilizzo per la ricarica delle batterie per auto e autobus elettrici è ancora in fase di studio. L’idea è che sia possibile farlo con il veicolo fermo o anche in caso questo sia in corsa. Dal momento che il calcestruzzo conduce il calore facilmente e non ha bisogno un grande mix di grafene, il costo di produzione può essere estremamente basso. Tuttavia, è necessario installare un trasmettitore visibile sull’asfalto utilizzato per coprire il calcestruzzo, che funge da strato di base. Inoltre, non è confermato se molte strutture pubbliche dovranno essere modificate.

Fase di Prova

Fase di ProvaIl tutto è ancora in una fase iniziale di sperimentazione e ci vorranno ancora molte risorse per poter perfezionare la viabilità, ma certamente questa nuova forma di alimentare gli autobus elettrici potrebbe cambiare totalmente il panorama dei viaggi a lunga percorrenza, che potranno così percorrere Km senza doversi fermare per ricaricare la batteria.

Secondo l’amministratore delegato di Talga, Mark Thompson: “I primi risultati dei test dimostrano che il calcestruzzo potenziato con grafene di Talga raggiunge una conduttività elettrica così elevata da poter agire come l’elemento riscaldante di una stufa elettrica. Questo tipo di calcestruzzo ha alcune applicazioni interessanti e di grande volume e in alcuni casi può essere combinato con il nostro calcestruzzo termoconduttivo“.

Non ci resta che attendere l’inizio della sperimentazione e vedere come cambierà il mondo dei trasporti nel prossimo futuro.

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *