I mercatini di Natale a distanza di un autobus

I mercatini di Natale a distanza di un autobusEbbene sì, si sta avvicinando il periodo dell’anno in cui le città si riempiono di luci e addobbi, comincia la corsa verso i regali più desiderati e si interrompe la dieta fino a gennaio. Le città sono invase da una atmosfera di festa, luci calde e sapori speziati, e con loro arriva anche la tradizione nordica dei mercatini natalizi. Questi mercatini sono un’occasione unica per lasciarsi tentare da acquisti golosi, dagli addobbi colorati, dalle musiche e dai canti. Se, come noi, ami fare un giro tra i mercati più belli e bere fiumi di cioccolata calda nelle serate fredde dell’inverno, dai un’occhiata alla lista che ti abbiamo preaparato con alcuni dei mercati di Natale che non devi assolutamente perdere quest’anno! Soprattutto, scopri come raggiungerli con il mezzo di trasporto più economico ed amico dell’ambiente, l’autobus!

☛ In bus verso il Mercatino natalizio di Torino

Il tradizionale Mercatino di Natale della città torna dal 4 al 23 dicembre nella cornice suggestiva del Cortile del Maglio, una struttura aperta nello storico quartiere di Borgo Dora. Qua troverai tutto ciò che ti serve per rendere speciale la festa più attesa dell’anno, da composizioni floreali, a sculture in argilla fino ad oggetti per la casa in ceramica, vetro e legno: chalet e bancarelle, infatti, offrono ai visitatori il meglio dell’oggettistica natalizia italiana e straniera, oltre a prelibatezze culinarie tipiche di produttori enogastronomici provenienti dalle varie regioni italiane. Sarà presente un’area attrezzata per la somministrazione e la degustazione delle specialità culinarie presenti. Approfitta dell’occasione per fare anche una passeggiata verso il Presepe costruito da artisti locali nella splendida Piazza Castello.

Autobus verso Torino

☛ L’autobus natalizio verso Firenze

Firenze

Scendiamo ora verso la Toscana, in particolare a Firenze, dove sorgono diversi mercatini in diversi luoghi della città, ma da visitare assolutamente quello in Piazza Santa Croce, una delle location più suggestive del centro, con la storica Basilica che fa da sfondo alle immancabili casette di legno. Come ogni anno da tempo, dal 30 novembre al 18 dicembre si rinnova l’appuntamento in Piazza Santa Croce del Mercatino tedesco di Natale a Firenze. Una trentina di banchi creano un’atmosfera magica con prodotti tipici dalla Germania, dalla Francia e da altri paesi dell’europa, sia gastronomici che di vestiario o oggetti per la decorazione dell’albero di Natale e della casa. Mentre visiti la città fai una visita anche alla ricostruzione della Casa di Babbo Natale e al il villaggio del cioccolato!

Autobus verso Firenze

☛ L’autobus che ti porta ai Presepi viventi di Napoli

Napoli: una città, mille volti. In occasione del Natale, tutto il centro storico della città partenopea si anima e si veste “a festa”: in questa magnifica città la tradizione del presepe è molto radicata e si mischia con quella, tanto amata dei mercati natalizi. La destinazione perfetta per chi vuole riscoprire l’antica tradizione delle statuette, che vanta la presenza non solo dei personaggi classici della santa famiglia, magi, pastori e figuranti dei mestieri, ma le caricature di personaggi famosi dello spettacolo, della politica e dello sport. Assolutamente imperdibile è il mercatino di via San Gregorio Armeno, nel cuore di Spaccanapoli, dove si susseguono botteghe specializzate nel presepe e che è aperto tutto l’anno, dato che non si tratta di un evento temporaneo ma di una zona vera e propria della città dedicata unicamente al Natale. Imperdibili sono anche i presepi viventi, sopratutto in Piazza S. Gaetano e una visita alla Chiesa di S. Lorenzo Maggiore, dove sono custoditi gusci di noce al cui interno sono ricostruiti minuscoli presepi.

Autobus verso Napoli

☛ Prendi il bus che ti porta al Mercatino più celebre d’Italia: Bolzano

Bolzano

La capitale dell’Alto-Adige fu tra le prime città italiane a fare delle compere natalizie una vera attrazione, inserendosi nella tradizione svizzera e austriaca. Qui il periodo dell’Avvento porta con sé un ritmo di vita diverso, un’atmosfera rassicurante legata a tradizioni antiche e speciali. Case, palazzi e negozi sono decorati da corone d’Avvento e addobbi amorevolmente realizzati a mano; nell’aria la fragranza di biscotti natalizi, “Zelten” e “Stollen” appena sfornati si mescola allo scoppiettio della legna nei camini. Nelle case i bambini sono impegnatissimi nell’addobbare gli alberi di Natale, eccitati per l’attesa della grande festa. Fuori invece l’atmosfera è rallegrata dalle melodie natalizie e dal profumo speziato di vin brulè dei cinque Mercatini Originali dell’Alto Adige, che accolgono i visitatori con opere dell’artigianato locale e squisiti prodotti tipici del territorio. Il capoluogo Bolzano con la splendida piazza Walther è la meta degli amanti più tradizionalisti, i puristi che saranno affascinati dalle tipiche casette in legno del Christkindlmarkt e dagli addobbi in vetro, legno e ceramica, al suono di bande e musiche popolari che allieteranno i fine settimana. Quest’anno, il Mercatino sarà aperto dal 23 novembre al 6 gennaio 2018.

Autobus verso Bolzano

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *