Musei in Italia: 5 mostre da non perdere nel 2020

Cosa hanno in comune Banksy e Raffaello? Non molto a dire il vero, se non il fatto di essere “in mostra” questo autunno in Italia! Con l’inizio delle prime piogge e giornate grigie cosa c’è di meglio che entrare in uno dei tantissimi musei in Italia e lasciarsi coccolare dall’arte?

Abbiamo selezionato per voi alcuni appuntamenti d’arte, da Nord a Sud, da tenere a mente in questi ultimi mesi del 2020. Non vi resta che scegliere il vostro artista preferito e prenotare con un clic l’autobus che vi porterà a destinazione! Come? Con CheckMyBus ovviamente.

1. A Milano si sogna con Chagall e Fellini

Sono tante le novità a Milano di questo autunno. A settembre la Pinacoteca di Brera, per esempio, ha annunciato che da ora in poi la galleria sarà per tutti gratuita, a patto che si prenoti la visita online.

Le mostre temporanee da non perdere sono due: la prima è a Palazzo Reale ed è dedicata al grande regista Federico Fellini (fino al 15 novembre). La seconda è dedicata al pittore Chagall e aprirà i battenti il 7 ottobre al Mudec. In esposizione oltre 140 opere, per immergersi nelle atmosfere oniriche delle sue tele.

2. L’Estasi di Marina Abramović  in mostra a Napoli

Castel dell’Ovo, a Napoli, varrebbe già di per sé una visita nella città partenopea. Da settembre però c’è una ragione in più: l’allestimento, nella Sala delle Carceri, di Estasi, un’installazione artistica della controversa artista serba Marina Abramović, dedicata alla figura di Santa Teresa d’Avila.

3. Raffaello compie 500 anni, e festeggerà a Torino

Musei in Italia: le 5 mostre da non perdere nel 2020

Sono tantissimi i musei in Italia a custodire opere del grandissimo artista rinascimentale Raffaello, quest’anno però, in occasione della celebrazione dei 500 anni dalla sua morte, sarà la città di Torino a porgere i suoi omaggi all’artista. Nella Galleria Sabauda, all’interno dei Musei Reali sarà infatti allestita una ricca mostra dedicata al questo impareggiabile maestro del Rinascimento. Imperdibile.

4. A Roma la street art sovversiva di Banksy

Non si sa ancora chi si celi dietro lo pseudonimo di questo artista inglese ma i suoi murales e le sue opere sono ormai note in tutto il mondo. A Roma, 100 opere in esposizione al Chiostro del Bramante. Un’ottima ragione per partire in autobus alla scoperta della città d’arte italiana per eccellenza.

5. Monet & Co. a Bologna

Musei in Italia: le 5 mostre da non perdere nel 2020

Degas, Manet, Renoir, Sisley e Monet. Insomma sono proprio tutti, gli impressionisti in “gita” a Bologna, a Palazzo Albergati. Le sessanta opere esposte sono prese in prestito dal museo Marmottan di Parigi. In Emilia Romagna fino al 14 febbraio 2021.

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *