Prepariamoci per il Comeback

Notizie
Riprendiamo a viaggiare

I segnali di ripartenza sono in crescita! Le richieste su CheckMyBus dimostrano come la voglia di viaggiare sia in aumento. Da settimana a settimana si registra un incremento di ricerche. Il nostro grafico dimostra come la situazione sul mercato d’autobus stia tornando a crescere grazie alla diminuzione di casi di Coronavirus.

Ripartiamo per nuovi viaggi

A fine febbraio si registravano i primi casi di Coronavirus in Italia. Visibili i segnali nella riduzione di richiesta per il viaggio in autobus, un po’ per la paura di non sapere con che tipo di virus avremmo affrontato e altrettanto per l’incertezza sulla possibilità di potersi spostare, considerati gli esempi di lockdown a Wuhan.

La prima settimana di marzo è stata forse la più drammatica: restrizioni alla normale vita quotidiana vengono estese a tutto il paese. A livello nazionale non si può più viaggiare se non per motivi di comprovata necessità lavorativa o di salute.

Dopo un lungo periodo di lockdown l’Italia si trova comunque un aprile molto più aperto a buone notizie. Riaprono le prime attività, cresce la voglia di riprendere la marcia. Diminuiscono i casi positivi di COVID-19, calono i numeri di decessi e infine si va in contro a primi allentamenti delle restrizioni. Le richieste su CheckMyBus segnalano voglia di ripartenza, soprattutto nella seconda parte di aprile. Si guarda verso l’inizio della fase 2, in cui si prevede un’apertura parziale del nostro paese. Questa prima settimana di maggio sarà altrettanto interessante…

Tutte le informazioni sulla situazione Coronavirus in Italia e gli aggiornamenti sul viaggiare in autobus le trovi su CheckMyBus.

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *