Cose da fare in quarantena: 5 ricette facili da provare a casa

Notizie
L’emergenza Coronavirus sta costringendo milioni di persone a casa. Tra smartwork, aperitivi virtuali e serie tv sono molti gli italiani che in questi giorni si stanno dedicando a una delle grandi passioni del nostro paese: la cucina. Abbiamo selezionato per voi 5 ricette facili da provare in casa in tempi di quarantena. Provengono da Nord a Sud, per ricordarci il grande patrimonio culinario delle regioni d’Italia. Mettetevi alla prova o cucinate in compagnia, con la famiglia o i coinquilini. Presto si potrà ricominciare a viaggiare in autobus e potrete verificare con mano se avevate cucinato bene o meno!

1. La pasta alla Norma

Ricetta facile pasta alla Norma
Cominciamo dalla regione più a Sud: la Sicilia. La pasta alla Norma, originaria di Catania, è sicuramente uno tra i piatti più iconici di questa meravigliosa regione. Prende il nome dalla famosa opera di Bellini: infatti, proprio come la Norma, questo piatto a base di pasta corta, pomodoro e melanzane è un capolavoro. La ricetta è semplice: friggete le melanzane in olio d’oliva e aggiungetele al sugo di pomodoro, spolverando alla fine ricotta salata e qualche foglia di basilico. Quest’estate potrete viaggiare in autobus ai quattro – anzi tre! – angoli di quest’affascinante regione: noi vi abbiamo citato solo la più famosa tra le innumerevoli ricette sicule!

2. Il friggione bolognese

Friggione bolognese ricetta
La seconda delle 5 ricette facili da fare in quarantena che vi proponiamo è il friggione. Si tratta di un gustosissimo e semplice contorno della tradizione emiliana. Può essere gustato sia caldo che freddo, magari accompagnato da una bella fetta di pane casereccio. Tipico, così come il ragù, di Bologna, il friggione ha una preparazione piuttosto lunga ma facile da eseguire. Veniamo al procedimento: tagliate e lasciate a macerare con zucchero e sale 2 kg di cipolle, poi mettetele a cuocere con 2 cucchiai di strutto. Quando si saranno ammorbidite (più tempo avete a disposizione meglio è) aggiungete la passata di pomodoro e un po’ di pepe. Quando cipolle e pomodoro avranno raggiunto una consistenza cremosa il piatto è pronto da servire!

3. Orecchiette pugliesi fatte a mano

Ricette orecchiette pugliesi

Da condire con cime di rapa, broccoli e salsiccia o semplice sugo di pomodoro, ecco il grande classico della Puglia: le orecchiette. In questo caso vi sfidiamo a preparare la pasta fresca in casa. Cosa serve? Acqua (200g), sale (q.b.) e semola di grano duro rimacinata (400g). Versate la farina su una spianatoia e aggiungete un pizzico di sale, preparate la fontanella e poi gradualmente versate l’acqua a temperatura ambiente incorporando la farina. Una volta preparato l’impasto lasciatelo a riposo per 15 minuti. Create poi dei vermicelli con la pasta e dividetelo in gnocchetti di circa 1 cm che poi passerete su un coltello per ottenere la tipica forma a conchiglietta. Buon appetito!

4. Ricette romane: gricia, carbonara o amatriciana?

Ricette facili romane
Tre classici assoluti della tradizione italiana. Questi piatti tipici del Lazio da soli valgono un viaggio a Roma. In comune hanno: il pecorino e il guanciale. Queste ricette facili si sposano benissimo sia con la pasta corta che con gli spaghetti. Provatele tutte!

5. I malfatti

Ricette malfatti
Veniamo all’ultima delle 5 ricette facili da provare a casa in questo periodo di quarantena. I malfatti sono un primo piatto semplice e veloce della tradizione toscana. La ricetta è a base di gnocchi irregolari (e piuttosto abbondanti) di ricotta e spinaci​ che si servono conditi con burro fuso e formaggio grattugiato. Esistono alcune varianti, per esempio in Lombardia, dove al posto della farina si utilizza il pan grattato. In ogni caso da Firenze a Milano sono apprezzatissimi per la loro semplicità e per l’incredibile gusto.
Ecco concluso il nostro “tour” culinario… Per altre idee di itinerari e viaggi in autobus lasciatevi ispirare dal nostro blog. Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *