L’Italia si ri-conferma! Richieste ancora in aumento

Notizie

A un mese circa dall’entrata in vigore della Fase 2, e con la Fase 3 a breve distanza, torniamo ad analizzare l’andamento delle ricerche sulla nostra piattaforma nelle ultime settimane.

La domanda di viaggi in autobus in Europa continua a crescere, con l’Italia capofila. Il grafico sopra mostra il confronto delle domande registrate sul nostro sito tra il periodo del 28 Maggio – 3 Giugno ed il 2 – 8 Aprile, nei principali paesi Europei.

Il primo dato che salta all’occhio è la notevole crescita della domanda italiana, in vista della ormai avvenuta riapertura dei confini regionali. Il dato registrato è ormai molto vicino ai livelli pre-contagio di febbraio. Positive anche le performance degli altri paesi europei, con la Spagna e il Regno Unito in coda, anche per via di un lockdown non ancora concluso.

Nelle Americhe, vediamo come la situazione sia decisamente diversa rispetto al vecchio mondo. Tra tutti i paesi, gli USA sono gli unici a registrare un aumento della domanda, che però non differisce di molto rispetto ai dati raccolti un mese fa (grafico sotto). L’America Latina conferma il trend negativo, ma va notato come il Messico stia in realtà recuperando terreno rispetto a un mese fa.

Situazione al 30 Aprile - 6 Maggio

Cosa ci aspetta per l’estate quindi? I dati finora raccolti in questi tre mesi ci fanno sperare in un’estate di crescita per il trasporto in autobus, e registriamo infatti già un aumento vero Sicilia, Puglia e Calabria. La ripresa del turismo manterrà positivo il trend, fino al naturale calo della domanda in autunno. La realtà dei fatti sarà però inestricabilmente legata all’andamento del contagio, per cui l’adozione tutte le misure di sicurezza atte a evitare una seconda ondata è di fondamentale importanza.

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *