Autobus + Settimana del Baratto = Viaggiare low cost

A novembre non hai bisogno di soldi per viaggiare

Conoscete la Settimana del Baratto? Dal 14 al 20 novembre si viaggia gratis, beh.. quasi! La Settimana del Baratto è un evento organizzato da diversi siti, dove tantissimi B&B affiliati offrono un soggiorno nelle loro strutture (quasi) a costo zero. – Quasi?! Si, perchè l’idea è quella di tornare ai vecchi tempi, dove il denaro non aveva tutta questa importanza! Il viaggiare low cost si aggiudica quindi ancora una volta un punto in più sulla scala, perchè collegando la Settimana del Baratto al viaggio in autobus a lunga percorrenza di oggi diventa ancora più conveniente e low cost!

Ma cos’è la Settimana del Baratto e come funziona?

La Settimana del Baratto prevede che per il soggiorno gratuito negli hotel che aderiscono all’iniziativa, i viaggiatori offrono un cambio che va dallo scambio di esperienze, al cambio di un dono o di un bene. Tra gli scambi più richiesti infatti, si trovano le riparazioni di computer, l’aiuto nella lavorazione dell’orto e del giardino, ma anche consulenze sui temi di marketing e di comunicazione. Apprezzatissimi anche doni materiali, come libri e arredamento o oggetti di collezionismo. Ma non solo, perchè sono benvenuti anche il musicista o la parucchiera, che in cambio di un soggiorno gratuito offrono, ad esempio, nuovi brani o l’ultimo taglio 🙂 …come vedete, una simpatica idea che non solo fa risparmiare, ma che crea anche uno scambio di esperienze.

Autobus + Settimana del Baratto = Viaggiare low cost

Per l’edizione di quest’anno si attendono almeno 800 adesioni! L’edizione dell’anno scorso aveva contato oltre 10.000 richieste e proposte. I servizi più frequenti sono state le richieste di aiuto per migliorare le strutture (19 %) ed il supporto in comunicazione e marketing (15 %).

A novembre non hai bisogno di soldi per viaggiare

Informati sulla Settimana del Baratto e collega la tua proposta con un viaggio in autobus low cost! Come vedi, viaggiare low cost è e diventa sempre più interessante!

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *