Un autobus con motore Diesel senza CO2: è possibile?

Un autobus con motore Diesel senza CO2: è possibile?In precedenza abbiamo già parlato dell’impatto che il CO2 ha nell’ambiente e dei modi per evitare l’aumento di emissioni. Per questa ragione, molte aziende stanno investendo in mezzi di trasporto elettrici, ma gli interrogativi cui queste stanno cercando ancora di rispondere solo tanti, tra questi forse il più interessante è quello concernente la possibilità di creare un motore diesel che non emetta CO2.Questa è l’idea realizzata da Audi attraverso il suo combustibile sintetico e-Diesel, che inizialmente verrà prodotto su vasta scala a Laufenberg, nel cantone svizzero di Argovia. Questa soluzione rivoluzionaria è diventata realtà grazie ad un progetto realizzato con due aziende locali, Ineratec ed Energiedienst. L’ Audi e-Diesel consente di alimentare i motori convenzionali a combustione in modo pressoché neutrale rispetto alle emissioni di CO2.

Carburanti alternativi

Carburanti alternativiLe ricerche sui carburanti alternativi non sono niente di nuovo per Audi, che ha portato, tra le altre cose, alla produzione sintetica di e-gas, e-gasoline ed e-Diesel. Ora l’idea è quella di aumentare la dimensione del progetto, grazie ad un nuovo sistema che consente di gestire la produzione attraverso unità compatte, rendendo la stessa più economica. Entro l’inizio del 2018, l’azienda vuole cominciare a produrre le prime quantità di combustibile sintetico grazie all’idea di base che i veicoli con motori a combustione tradizionale funzionino praticamente in forma neutrale a livello di inquinamento. A tal fine, si ritiene essenziale aumentare il volume della cooperazione di Audi e-diesel con altre aziende presenti nel settore energia, mobilità e non solo.

Cosa è l’e-Diesel?

Cosa è il e-Diesel?Per creare l’e-Diesel, viene utilizzata l’energia in eccesso prodotta in una centrale idroelettrica, al fine di creare combustibili sintetici. L’e-diesel è fabbricato nella propria centrale idroelettrica, che attraverso un processo di elettrolisi divide l’acqua (H2O) in idrogeno e ossigeno. Il passo successivo è la reazione tra idrogeno e CO2 in un processo estremamente compatto e innovativo. Vengono poi create lunghe catene di idrocarburi che, nel processo finale, sono separate per dar vita all’Audi e-Diesel ed alle cere che sono destinate ad altre industrie.

CheckMyBusUn’ottima notizia per l’ambiente e per chi ama viaggiare. Sicuramente ne sentiremo parlare ancora in futuro affinché l’e-Diesel possa essere utilizzato per migliorare ulteriormente l’offerta degli autobus amici dell’ambiente!

 

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *